L'ambasciata messicana risponde alla chiamata di ACAT

Dopo diversi mesi è arrivata, al nostro indirizzo di posta elettronica, da parte dell'Ambasciata messicana, una comunicazione ufficiale volta a dare conto delle condizioni in cui versano Adrián Gómez Jiménez, Juan de la Cruz Ruíz, Abraham López Montejo, Germán López Montejo, detenuti a San Cristóbal de Las Casas, e Marcelino Ruíz Gómez, detenuto a Comitán de Domínguez. La loro situazione era stata oggetto della nostra chiamata urgente del mese di luglio: il motivo era uno sciopero della fame che tutti loro stavano portando avanti da oltre 100 giorni per chiedere il rispetto dei loro diritti fondamentali.

Alleghiamo di seguito le comunicazioni giunte dall'ambasciata

 

LETTERA DALL'AMBASCIATA

NOTA INFORMATIVA

Condividi
 

Tags