FIACAT ha compiuto 30 anni

La FIACAT, la nostra federazione internazionale, ha compiuto 30 anni: è stata fondata da 10 ACAT l'8 febbraio 1987, quindi a rigor di termini quest'anno è il suo trentunesimo anno di vita. Tuttavia, nella ricorrenza dell' incontro di tutte le ACAT del mondo riunite ad Abidjan, Costa d'Avorio, per il Consiglio Internazionale previsto dal 10 al 13 aprile, è stato deciso di dare solennità a questo anniversario con una celebrazione che si terrà nei locali dell'Istituto Francese di Abidjan il martedì 10 aprile. 
 
Saranno presenti alla cerimonia il Presidente di ACAT Italia Massimo Corti, membro anche del Bureau internazionale della FIACAT, e Bruna Iacopino che sarà la rappresentante ufficiale di ACAT Italia al Consiglio Internazionale. Sottolineiamo che il Consiglio Internazionale è l’organismo principale della Federazione ed avrà l'onere di approvare tutte le principali decisioni federali, quali bilanci, piani strategici, modifiche dello statuto, ecc. ecc.
Ricordiamo con orgoglio che ACAT Italia è tra i dieci membri fondatori della FIACAT.
 
Attualmente, la FIACAT federa più di trenta ACAT sparse in tutto il mondo, le più numerose sono quelle africane che sono anche quelle che presentano problematiche molto serie dovute alla situazione dei diritti umani in quel continente. Questo ci riporta al ruolo e alla funzione della FIACAT che è quello essenzialmente di fornire supporto alle varie ACAT sostenendole e rappresentandole nelle audizioni all'ONU e al Consiglio d'Europa.
Grazie alla rappresentatività e al sostegno della FIACAT, le ACAT africane stanno realizzando importanti progetti, quali il progetto contro la “Detenzione Preventiva Abusiva” e per l'abolizione della pena di morte in vari paesi africani, finanziati dai grandi organismi internazionali.
Ci piace costatare che questi progetti stanno ottenendo brillanti risultati.
 
Al ritorno della nostra delegazione al Consiglio Internazionale daremo informazioni su quanto sarà stato trattato e deciso.
 
Condividi
 

Tags