26 giugno – Giornata mondiale per le vittime di tortura

La notte delle veglie
Ogni 26 giugno migliaia di cristiani in tutto il mondo si uniscono in una VEGLIA DI PREGHIERA a sostegno delle vittime della tortura: ACAT chiama i cristiani a VEGLIARE in eventi organizzati o da soli: notti di preghiera, veglie di luce, celebrazioni ecumeniche, concerti, cortei e fiaccolate. 
La Notte delle veglie ha un tema diverso ogni anno: quello di quest'anno è "La speranza ... nonostante tutto?" 
Con la preghiera, i partecipanti alla veglia notturna portano la speranza della fede.
 
ACAT suggerisce ai partecipanti anche di inviare messaggi di sostegno alle vittime di tortura: queste persone sono state picchiate, torturate, imprigionate, per il loro impegno, per le loro idee o per proteggere i più poveri.
ACAT Italia suggerisce di pregare anche  per le seguenti persone, che sono nei nostri cuori o per i quali abbiamo già agito:
Naâma Asfari – Marocco Sahara occidentale:  prigioniero politico, torturato e detenuto arbitrariamente. Il suo crimine ? difendere i diritti umani  e militare per l’auto determinazione del Sahara Occidentale
Monsignor James Su Zhimin – Cina: detenuto in segreto da oltre 20 anni. Anziano di 85 anni, Mons. James Su Zhimin, vescovo « clandestino » della diocesi di  Baoding, uno dei capisaldi della Chiesa Cattolica in Cina, fu arrestato nel 1997 e da allora non si hanno più sue notizie.
Padre Paolo Dall’Oglio – Siria: fautore della convivenza religiosa. Padre Dall’Oglio è scomparso dal 2013, perché presenza scomoda, testimo-nianza di una possibile convivenza pacifica tra gruppi religiosi e politici.
Mohamed Ahmed, detto Jabha – Gibuti: prigioniero politico, tortu-rato. Mohamed Ahmed, militante del Fronte per la restaurazione dell’unità e della democrazia (FRUD) resta incarcerato in modo illegale, dopo che il tribunale di Djibouti (il 6-10-2016) ha annullato tutte le accuse
 E poi ancora, preghiamo per Bianca Nubia Diaz, José Marcos Mavungo, Biram Dah Abeid e tante altre vittime di tortura che ben conosciamo.
 
Per avere spunti, testi di preghiere e nomi per cui pregare, vedete il sito http://www.nuitdesveilleurs.com
 
Condividi
 

Tags