Tortura, doppia condanna per l'Italia

E’ arrivata alla fine di ottobre una nuova duplice condanna nei confronti dell’Italia da parte della Corte di Strasburgo. Si parla ancora una volta di tortura e i casi sono quelli già noti delle violenze commesse durante il G8 di Genova 2001 presso la Caserma di Bolzaneto e le torture inflitte a due detenuti nel carcere di Asti nel 2004. Risarcimenti tardivi perché, nel caso di Asti uno dei due detenuti che avevano denunciato le violenze è deceduto. 
 
 
Condividi
 

Tags