Novità

E’ partito venerdì scorso il nuovo progetto promosso da Acat Italia e indirizzato agli studenti liceali dal titolo “Diritti umani , questi sconosciuti”.
La scorsa settimana Fiacat e Acat Madagascar hanno ufficialmente lanciato la Guida sulla garanzie giudiziarie per i detenuti nel Madagascar. Questo strumento, rivolto a tutti coloro che operano all’interno del contesto giudiziario e alla società civile tutta, è frutto del workshop che si è tenuto...
Pubblichiamo di seguito il comunicato congiunto di Fiacat e Acat Benin in seguito alla decisione da parte del Governo del Benin di commutare la pena di 14 condannati a morte in ergastolo.   Il 21 febbraio il Consiglio dei ministri ha adottato un decreto per commutare in ergastolo le condanne...
E' disponibile il nuovo bando per il Premio di Laurea Acat Italia 2018/2019 relativo agli a.a. 2016-2017 e 2017-2018.
Si è chiusa il 31 gennaio la raccolta firme per la petizione a sostegno della liberazione di Germain Rukuki, ex esponente di Acat Burundi, ingiustamente detenuto dal luglio scorso. Le firme raccolte sono state inviate all'Ambascaitore competente di stanza in Uganda, dott.
Diamo spazio alla campagna che è stata lanciata da Acat Svizzera in vista del Venerdì santo per chiedere al Ministro della difesa del Canada e alle autorità tute di tener fede al divieto assoluto di tortura e di non utilizzare in nessun caso informazioni estorte, anche all'estero, con l'ausilio di...
Il CPT ha publicato nel mese di gennaio una scheda informativa interamente dedicata alla situazione delle donne detenute e alle norme e comportamenti raccomandati affinchè non si configurino situazioni ai limiti del rispetto dei diritti fondamentali.  La scheda contiene indicazioni in merito a...
FIACAT rinnova la sua ferma condanna alla sanguinosa repressione a danno dei cristiani che stanno dimostrando pacificamente per la democrazia nella Repubblica Democratica del Congo   Nonostante le proteste internazionali dopo la repressione dei  cattolici che volevano manifestare con...
Mario Peraldo Gianolino* Se è vero che “le parole sono atti” -come diceva il filosofo francese Jean Paul Sartre- il XX Secolo ci ha, però, lasciato in eredità un importante insegnamento: nel campo dei diritti umani la proclamazione di cataloghi di diritti universali ed inviolabili -sebbene...
di Samantha Falciatori* “Non si può arrivare alla pace senza fare giustizia, senza dare alle persone la fiducia che gli autori di stupri e massacri risponderanno per quello che hanno fatto. Nient’altro potrà funzionare”.