Novità

Il 26 giugno 2014 in occasione della Giornata internazionale per le vittime della tortura
Sul piano carceri nessuna sanzione per l'Italia. Il Consiglio d'Europa ha infatti valutato positivamente gli sforzi fatti dal Governo per arginare il dramma del sovraffolamento rinviando a giugno 2015 un'ulteriore valutazione rispetto alla situazione generale che, in ogni caso, presenta ancora...
Scade oggi l'ultimatum che la commissione europea per i diritti dell'uomo ha fornito all'Italia per sanare la condizione di irregolarità in cui versano le carceri nostrane. Nonostante il numero dei detenuti sia lievemente calato, la situazione continua a essere drammatica ed è l'associazione...
Per la petizione contro la tortura in Costa d'Avorio sono state raccolte complessivamernte 8.346 firme. A darne notizia è la FIACAT Europa, che comunica come le suddette firme siano già state consegnate nella giornata di giovedì 22 maggio all'ambasciatore della Costa d'Avorio in Svizzera, Kouadio...
Dal 22 maggio la presidente della FIACAT ( Federazione internazionale di ACAT) Sylvie Bukhari-de Pontual, sarà a Roma per una serie di visite istituzionali, sia con rappresentanti della Chiesa Cattolica che con rappresentanti di quella Valdese.
 Meriam Yahia Ibrahim Ishag, la donna sudanese sposata a Daniel Wani, un sud-sudanese cristiano e incinta di 8 mesi potrebbe scampare la pena di morte comminatale per non aver voluto rinnegare la sua fede cristiana.
A darne notizia è l'Organizzazione mondiale contro la tortura ( OMCT) che ha espresso soddisfazione per le riforme approvate dal congresso messicano in data 30 aprile che confermano il divieto di applicazione della giurisdizione militare ai casi di violazione dei diritti umani ( torture, sparizioni...
ACAT Italia ( Azione dei cristiani per l'abolizione della tortura), si unisce all'appello lanciato dalla presidente della Camera Laura Boldrini e dal presidente della Commissione diritti umani del Senato, affinchè l'iter per l'approvazione del testo di legge ( seppur debole nei suoi contenuti) sul...
In vista della scadenza europea del 28 maggio 2014 ( sentenza Torreggiani) data in cui l'Italia dovrà rendere conto di quanto ha fatto ( o non ha fatto) per migliorare le condizioni detentive nelle “patrie galere”, Acat Italia, insieme ad altre realtà del mondo dell'associazionismo, della...
I Radicali italiani continuano la loro battaglia per amnistia e indulto contro le condizioni disumane all'interno delle nostre carceri.