Novità

Il Premio di Laurea di ACAT Italia è giunto quest’anno alla sua decima edizione. Realizzato con il contributo dell’Otto per mille della Chiesa Valdese, il premio è cresciuto molto negli ultimi anni e ha subito una trasformazione, sintomo dei tempi.
In seguito al recente rinnovo automatico (2 novembre 2019) del memorandum di intesa siglato da Italia e Libia per il controllo dei flussi migratori, FIACAT e ACAT Italia hanno diramato un comunicato congiunto che di seguito riportiamo.   La Federazione Internazionale delle ACAT (FIACAT) e ACAT...
Quest’anno l’Italia è nuovamente sotto la lente di ingrandimento della Commissione diritti umani dell’ONU che, periodicamente, sottopone i suoi stati membri ad un vero e proprio esame per verificare quanto i diritti umani siano realmente rispettati.
Come ACAT Italia abbiamo sottoscritto l'appello lanciato dalla campagna #IoAccolgo alla quale avevamo a suo tempo aderito.
La diciassettesima Giornata mondiale contro la pena di morte che si celebra il 10 ottobre, ha il suo focus quest'anno sui diritti dei bambini i cui genitori sono stati condannati a morte o giustiziati. Spesso dimenticati, i figli di genitori condannati a morte o giustiziati portano un pesante...
In seguito alla svolta politica che ha investito il nostro Paese non possiamo far altro che rivolgere un accorato appello al nuovo Governo, appena formatosi: i diritti umani tornino ad essere al centro dell’agenda politica italiana al fine di ridare piena dignità all’essere umano.  In questi...
Di seguito il comunicatpo diramato dalla FIACAT e dalla rete di tutte le ACAT sparse nel mondo: In questa Giornata internazionale per il sostegno alle vittime della tortura, FIACAT e la sua rete ribadiscono l'importanza di includere la lotta contro la tortura nell'attuazione degli obiettivi di...
Il 26 giugno, come ogni anno, le ACAT sparse nel mondo organizzano una notte di preghiera e di veglia invitamdo tutti i cristiani a pregare per le vittime di tortura, indipendentemente dalla loro nazionalità, religione o ideologia politica.
“Dispiace constatare che il Consiglio dei Ministri abbia voluto dare via libera a un nuovo decreto sicurezza, continuando così ad associare il fenomeno migratorio, in particolar modo, ad una minaccia grave e impellente per il Paese ”.
Manca ormai meno di un mese alla scadenza (30 giugno) del bando per il Premio di laurea Acat Italia 2019: “Una laurea per fermare la tortura e per i diritti dei migranti”.