Novità

E' già disponibile, alla pagina ufficiale, il nuovo bando per l’assegnazione del Premio di Laurea ACAT 2019 e Premio 2020:  “Una laurea per fermare la tortura e per i diritti dei migranti” Possono partecipare al bando tesi di laurea discusse rispettivamente nell’anno accademico 2017-18 o 2018-...
Il 10 dicembre 1948, la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (UDHR) fu adottata dai 58 stati che allora costituivano l'Assemblea
La tutela dei diritti dei detenuti nell’Italia post-Torreggiani: Analisi della disciplina dei reclami e dei rimedi alla luce della giurisprudenza CEDU in tema di sovraffollamento. Di Olga Cardini
Il premio ACAT Italia per fermare la tortura e per i diritti dei migranti è stato conferito quest'anno a Olga Cardini, Laurea Magistrale in Giurisprudenza, con una tesi dal titolo “La tutela dei diritti dei detenuti nell’Italia post-Torreggiani.
L’approvazione con  voto di fiducia anche alla Camera, del decreto legge su immigrazione e sicurezza, voluto dal Ministro Salvini, rappresenta quel passo indietro che a suo tempo avevamo paventato.
Lunedì  3 dicembre alle ore 9.30 presso la Sala Walter Tobagi della Federazione Nazionale della stampa, si terrà la cerimonia di consegna del Premio di laurea Acat Italia 2018 "Una laurea per fermare tortura e per i diritti dei migranti". Subito dopo prenderà il via l'incontro dal titolo "...
p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 115%; }a:link { }
In un documento sintetico e ancora non esaustivo, l'associazione Asgi ( studi giuridici sull'Immigrazione) spiega quali sono i motivi per cui il decreto sicurezza/immigrazione presenti profili di incostituzionalità e per questo debba esssere riformulato.  
Anche Acat Italia esprime enorme preoccupazione per lo schema di Decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri nella giornata di ieri.
Le condizioni di detenzione possono variare da luogo a luogo, ma riguardano tutti. Che si tratti delle condizioni di isolamento negli Stati Uniti o di carceri sovraffollate in alcuni paesi africani e asiatici, le condizioni di vita dei condannati a morte spesso causano la disumanizzazione, a...