Chiamate urgenti

EMIRATI ARABI UNITI: Tre difensori dei DU perseguitati Tre attivisti dei diritti umani ingiustamente detenuti in condizioni inumane.
PAKISTAN: condannato a morte per blasfemia l'accademico Junaid Hafeez Junaid Hafeez, accademico pakistano di 33 anni dell'università Bahauddin Zakariya della città di Multan arrestato il 13 marzo 2014 con l'accusa di aver postato su F
EGITTO: In cella sottoterra da 11 mesi per critiche al governo Liberare immediatamente Eman Al-Helw e Hossam Ahmed arrestati il 28 febbraio 2019 I due sono stati arrestati per aver criticato il governo egiziano e da allora sono tenuti in una cella sotterranea.
PAKISTAN: Coniugi cristiani rischiano la morte per blasfemia Coppia cristiana condannata a morte per blasfemia nell'aprile del 2014.
SUD-SUDAN: fermiamo la condanna a morte di Magai Matiop Ngong La Repubblica del Sud Sudan conquista l'indipendenza dal Sudan il 9 luglio 2011, dopo una lunga e sanguinosa guerra civile, forse la più lunga mai verificatisi in Africa.
EGITTO: arresti per motivi politici dei difensori dei diritti umani Sotto il governo al-Sissi  l’Egitto  subisce una intensificazione senza precedenti di arresti, che coinvolge l’avvocato Mohamed El-Baker arrestato domeni
ARABIA SAUDITA: Attivista per la pace e prigioniero politico, in gravi condizioni di salute, a rischio di morte Dall’arrivo al potere del nuovo re Salmane e di suo figlio, Mohammed bin Salman una onda progressista aveva sembrato pervadere la monarchia islamica.
IRAN: Ricercatore condannato a morte, in gravi condizioni di salute, dopo anni di prigionia Riprendiamo il caso di Ahmadreza Djalali, il medico iraniano specializzato in emergenze e di
MESSICO: Difensore dei diritti umani perseguitato Il 22 aprile 2019, Óscar Alejandro Kabata de Anda ha denunciato sul canale televisivo più seguito a Ciudad Juárez, le torture subite da lui stesso e dal suo amico Víct